Home pagepresentation News Next eventhistory Last ExhibitionslinksContacts

 

Dal 1° dicembre 2012 al 4 gennaio 2013

"Cieli e Paesi di Langa e Roero"

Fotografie di Davide D'Angelo

 

 

Sabato 1 dicembre 2012 alle ore 18.30  si inaugura una nuova mostra fotografica di Davide D’Angelo dal titolo "Cieli e Paesi di Langa e Roero”

La mostra rimarrà aperta fino al 4 gennaio 2013 con i seguenti orari: dal lunedì al sabato dalle 8 alle 12 e dalle 15 alle 24. Ingresso Libero

I curatori della galleria sono Roberta Lotto e Sergio Bergami.

 

DAVIDE D'ANGELO: CHI SONO

Nasco a Torino nel 1963 e fin da bambino sono appassionato dalle immagini. Dalla “forza statica” evocata dal congelamento dell'istante. Mi avvicino poco più che ventenne alla camera oscura, ma nel 2002 compio il grande salto nel mondo del digitale e di Photoshop.

Nel 2005 l'incontro con Paolo Fossati, uno dei migliori e tra i più stimati fotografi subacquei in Italia, mi proietta con forza nel mondo della immagine subacquea e della sua postproduzione con Photoshop. Partecipo nel 2008 e vinco come 1° classificato assoluto, il concorso di fotografia subacquea “Trofeo Oceanic” oltreché piazzarmi al secondo posto in una sezione del concorso medesimo con immagini diverse.

Proseguo parallelamente la mia attività di fotografo “terrestre” dividendo il tempo con la mia professione di imprenditore. Entro nel mondo del teatro e della danza, ottenendo ottimi successi che mi portano alla collaborazione con diverse associazioni e scuole di danza.

Attualmente sto lavorando sulle nuove frontiere legate alla fotografia digitale all'infrarosso applicata alle tecniche di elaborazione in Photoshop per il bianco e nero e alla stampa in fine art.

Ho elaborato e stampato personalmente tutte le immagini di questa esposizione.

 

Mostra fotografica "CIELI E PAESI DI LANGA E ROERO"

Nasce dalla necessità interiore di scoprire questo territorio nella sua più intima bellezza. La scelta di ‘eliminare’ il colore, di intenderlo come elemento superfluo o addirittura distraente, è determinata dalla necessità di arrivare alla pura e semplice forma del paesaggio. Il percorso della Strada Romantica delle Langhe e del Roero abbraccia l’intera varietà di territorio che caratterizza queste splendide colline.

Esse si aprono alla mia visione di fotografo concedendosi interamente nella loro silenziosa bellezza, così regolare e geometrica; raccontandomi in ogni paese che incontro ‘pezzi di storia’ tanto antica quanto austera ed orgogliosa. Un legame intimo con questa terra, che si crea e si rafforza, dopo ogni scatto, immagine dopo immagine.... Prende forma così un lavoro che mi accompagna per un intero anno portandomi continuamente a scoprire nuove forme e nuove luci di questa splendida terra. Le immagini prodotte catalizzano la gente per la loro dimensione onirica, svelando un mondo diverso, così “Cieli e Paesi di Langa e Roero” inizia un percorso espositivo che la vede come mostra itinerante in ben 10 tappe attraverso le Langhe.

Prosegue il suo percorso come esposizione personale alla 83 esima “Fiera Internazionale del Tartufo Bianco di Alba” ospitata nelle sale del comune di Alba per approdare poi a Milano ed ora a Padova. La sua diffusione ora trova anche eco negli Stati Uniti d’America, dove la rivista statunitense “LensWork”, specializzata nella fotografia d’arte in bianco e nero, pubblica proprio in questi giorni, un portfolio di 16 pagine dedicate interamente a queste immagini.

 

FOTOGRAFIE ALL'INFRAROSSO

Fotografare all’infrarosso significa guardare al di la del visibile. sono queste immagini riprese con una macchina fotografica specificatamente dedicata ed elaborata per questo tipo di fotografia. Cieli resi neri come la pece nuvole eteree, foglie bianche come la neve restituiscono immagini di un mondo surreale al quale i nostri sensi non sono abituati. Eppure esso è li, un mondo che noi non vediamo eppure esiste. Un mondo parallelo a quello che conosciamo, a quello di tutti giorni, di ogni istante. Mi appassiona l’idea di scrutare al di là di ciò che la nostra vista ci offre. Un mondo così uguale ma al contempo così diverso, fatto di nitidezza da interpretare in un bianco e nero puro e profondo. Tutto da esplorare, tutto da scoprire anche nella sua interpretazione artistica.

 

 

 

 

La Young Photo Gallery - Riviera Tito Livio, 35 - Padova - Italy